mercoledì 4 marzo 2009

guida michelin e il triangolo delle bermuda veneto. di Eleonora


ripropongo qui, il racconto della serata che ho ripreso da un post di un altro blog che da un po' sto scrivendo...vuole essere un'inaugurazione per questa nuova idea che ci è nata:) tutto in maniera un po' ironica e stupida...non ci prendiamo mai troppo sul serio...
................................................

sottotitolo: Proverbio cinese: Invece di perdere tempo con facebook, impara ad usare il navigatore satellitare!

tutto è iniziato a causa della tv e dell'imitazione della marini...tralaltro ero ancora al liceo e io al tempo c'avevo anche sta fissa per il teatro-subito per fortuna accantonata causa inettitudine alla recitazione...cmq come sempre quando mi esalto per qualcosa rompo i coglioni a manetta...il tempo passa..dalla tv al cinema-incontro al cinecity-in cui ero andata da sola perchè jiju aveva rinunciato all'ultimo e non ho mai capito il perchè-e lì non ero riuscita nemmeno a fare una domanda, il tempo passa-dal cinema al teatro...

novembre 2008-non sapevo nulla del tour perchè ero stata all'estero-e in realtà negli anni precedenti non mi ero interessata dell'argomento e quindi a novembre (come la canzone) mi è tornata l'esaltazione e quindi anche la rompitura di coglioni altrui...

e ho rotto tanto che sono tornata a teatro anche a conegliano ed ecco il racconto...

3 ragazze friulane, 1 piantina della guida michelin scaricata da internet, ritrovo a pradamano alle ore 19.30...

prologo: ho conosciuto 1 delle compagne d'avventura:)) sul blog dell'artista (attrice-autrice) in questione. Ci siamo sentite su facebook..." dai vai a conegliano? beh dai provo a sentire una mia amica che vive ad oderzo (eh marilena potevi venire:) e portare anche mario!) magari vengo anche io? proviamo a sentire altre persone...blablabla"

27.02: sms "sono in ritardo di 10 min" "tranqui, sono in ritardo anche io" -frasi che non uso mai:))
partenza alle ore 19.50...
e subito si capisce che non sarà tanto facile arrivare...ci sono già incertezze sulla circonvallazione fuori udine-tanto che una di noi sente il bisogno di dire: "ho avvertito al lavoro che se lunedì non ci sono devono cercarmi in zona marca di treviso"...alla fine riusciamo a prendere la napoleonica...
campoformido...casarsa...pordenone...poi inizia un'alone di nebbia...

Guida Michelin: ore tragitto h 1.48 - distanza fra pordenone e conegliano 2Km---
in realtà questi 2km già a udine ci sembravano un po' pochi (io uso quasi sempre il treno quindi non ho una grande percezione delle distanze in macchina)-però la guida michelin è la guida michelin...e infatti per percorrere 2 km ci abbiamo messo 30 min...

Arriviamo a Conegliano ore 21.20-inizio spettacolo ore 21.30...

YEAH ci sono le indicazioni per l'arena-solo che i cartelli segnano PALASPORT, non zoppas arena...capito questo ci inoltriamo per una strada che porta a campi e capannoni...ottimo...perse di nuovo??? per fortuna no! perchè dalla caligo compaiono due uomini con delle pettorine lunimescenti-mmm fautori del nuovo decreto sulla sicurezza?no parcheggiatori che ci chiedono 4 euro per il parcheggio dandoci anche un legalissimo ticket...parcheggiamo cmq appena fuori i campi perchè il parcheggio è pieno...corriamo dentro-cambio la ricevuta di internet con il biglietto-per problemi idraulici cerchiamo il bagno (e anche lì dobbiamo chiedere-non ho parole)-lo spettacolo inizia-noi cerchiamo i posti e nell'indifferenza gli addetti ci dicono: "mettetevi dove volete."-ottimo 5 fila sotto il palco-poca gente(uno per macchina probabilmente-però parterre pieno) e ultra fredda-io pensavo già di ballare e far casino essendo in un palasport-c'è crisi! oppure le persone sono talmente sconvolte e prese da ciò che viene detto in scena-mi sa che è meglio il pubblico udinese:((.

alla fine la gente si scioglie sui depeche mode, 2 min prima che finisca lo spettacolo!!

alla fine molti si alzano in piedi per applaudire (altri vanno via prima della fine!!!) anche noi ci alziamo per vedere se riusciamo a salutarla...un gioioso uomo della sicurezza con una forte R trevisana ci invita a spostarci e noi cambiamo ala del palasport...in quello esce una collaboratrice sempre dell'artista (attrice-autrice) in questione che ci fa ben sperare-con molta gentilezza ci dice si aspettate un attimo, prima i giornalisti e chi vuole fare delle interviste, poi gli altri...

bene salivazione azzerata, problemi idraulici, mancanza di idee su che cosa dire, bisogno di fare una doccia!!
iniziamo inevitabilmente a sparare cazzate! mi raccontano di come è semplice per un friulano perdersi nel triangolo conegliano-treviso-sacile se si va in macchina: cerchi l'aereoporto di treviso e arrivi all'ikea fuori mestre, torni indietro e arrivi a treviso centro...
altra di alessandra:ma siamo vestite da sinistra? io lì inizio a ridere per 5 min.
(compagne di viaggio geniali!!!).

entriamo nell'atrio dei camerini...ressa di gente!tutti che fanno foto, anche i buttafuori!!! ci passano tutti davanti-rimaniamo per ultime.

entro io e mi pietrifico, iniziando a dire "brava, proprio brava, grande..." x fortuna che parlano anche le altre due...alessandra:no veramente, anche cantare dopo due ore, stefania: bella voce... risposta:ah diteglielo agli altri-riferendosi ai musicisti-perchè dicono che stono...allora mi riprendo-io: siamo venute da udine-risposta. ah ma io ci sono stata a fare lo spettacolo là-stefania:sì infatti abbiamo bissato(mostrando 2 con le dita)-io: eh abbiamo portato alessandra- risposta: eh altri adempti- io:eh ci siamo anche perse per la strada-risposta: eh posso capire-stefania: no perchè abbiamo preso la statale-risposta: beh è lontano udine no?(tipo-venite dalla culonia :)) )-stefania: beh h 1,30-ah scrivo anche sul tuo blog, ci siamo conosciute così e contattate su facebook, risposta: ah ma avete anche facebook?no perchè a me non piace molto-e in quello stefania le porge la ricevuta dell'abbonamento al sole 24 ore per fare l'autografo--risposta: ma cos'è questo-stefania: eh no perchè non avevamo nulla da farti firmare-il biglietto è patinato-la collaboratrice inizia a ridere e arriva anche un altro ragazzo, che ride-io ormai presa: e nemmeno se via facebook sento i miei parenti argentini-risposta:e skype non ce l'hai-ma cosa fai chatty con fb- io: si, ma magari per le foto-risposta: no perchè ho appena scritto una canzone contro facebook, si perde un sacco di tempo-stefania: cioè contro? beh si dipende come si usa, ad esempio ho trovato gente che era con me alle elementari-la collaboratrice ride e anche io (grande-sosteniamo una tesi insostenibile sparandone una grossa-l'ho fatto anche io in altri contesti) :)) risposta: ah beh sentivi proprio l'esigenza di sentirli questi!-io rido, lei firma, io per far quella che sa: sì in realtà ho scritto anche io sul blog, ho tradotto un pezzo di un post in inglese, risposta: ah grazie, ma studi qualcosa di correlato?, io: no no, lo parlo e non solo...risposta: annuendo-ah tralatro ho scritto un nuovo post sul blog-per quello ero tardi-collaboratrice ride e anche lei-stefania: un post su che?-risposta: come su che? del blog!-stefania:si ma su che?-io:leggi il blog! (ridendo)...ah possiamo farci una foto insieme (vista la penuria di cose da firmare, alessandra mi aveva imposto la foto-a me no piace molto farmi fotografare-eh il risultato su di me mi dà ragione...) la collaboratrice si offre gentilmente da fotografa...1 foto: senza flash-collab:è sfuocata, facciamone un altra-io: con il flash! passami la macchina-collab: ma ha già il flash-io:no no...-armeggio nello sconcerto di tutti e setto il flash-2 foto: fatta!- alessandra: ma facciamone anche un'altra per sicurezza! (spirito concreto friulano)-moti di insoferrenza-sembrava la scena delle foto di un compleanno d'infanzia o in famiglia a natale-3 foto: fatta!- io: bon dai smettiamola di rompere-mando un bacio a tutti e saluto con la mano- anche le altre escono-saluti da tutti.

usciamo tutte dalla porta di servizio-perchè avevano già chiuso tutto e non ci lasciavano uscire dalla porta dove eravamo entrate-entriamo in un'parcheggio recintato-la macchina è dalla parte opposta-chiediamo come possiamo uscire ai buttafuori (che tralaltro stavano salendo tutti in macchina insieme-secondo me, pronti alla ronda!) risposta: si esce di là tralaltro qua stiamo chiudendo tutto, stefania: insomma uscire e anche veloce, rido e mi fiondo verso la macchina , ma nel mentre mi si riacutizzano i problemi idraulici. Decidiamo di fare come in friuli (si siamo un po' pagani, in senso di pagus): usare i vasti campi intorno al palasport (per la doccia ho aspettato di essere a casa:) ). Tornate in macchina ci districhiamo fra la nebbia e prendiamo l'autostrada! che cmq è costata meno del parcheggio...

conclusioni: beh rispetto alle altre volte mi sono un po' smollata e pare che non si sia fatta una figura troppo di merda (tralatro era una settimana che stefania e io scrivevamo sul blog-oh veniamo a conegliano-sì saremo allo spettacolo-oh dai chi va mi contatti che ci sentiamo-tralatro nessuno mi ha scritto!uffi-mi sarebbe piaciuto conoscere qualcun altro che la pensa come me), avevo portato un libro di fumetti come regalo-però alla fine ho lasciato stare, meglio!...lei e staff super disponibili-in realtà non so come fa a soppotare tutto-la gente che le scrive sul blog-alcuni non li capisco (vabbè a volte non mi capisco nemmeno io), la gente che la ferma per chiederle aiuto-come se avesse la soluzione di tutto, io che le dico che scrivo sul blog :PPPP....cmq era meglio se mi preparavo un discorso serio prima!

o mithos deloi (morale della favola): la guida michelin non è sempre autorevole come si crede, il pubblico udinese non è così freddo come si pensa, quando spacco i coglioni, spacco i coglioni! mi vesto da sinistra!alessandra dixit :), le ronde probabilmente esistono veramente, le sagre insegnano una grande regola di vita-meglio fare pipì all'aperto che guidare con lo stimolo:))), udine sta in culonia però almeno parliamo le lingue, i palasport hanno un'acustica pessima, a udine non si paga il parcheggio ne' per lo stadio ne' x palasport ne' x teatro, ho capito che c'è una ditta unica che fa interni di palasport-l'interno era identico al palasport nuovo del mio paese, la nebbia in veneto è mooolto fitta...insomma il triangolo delle bermude veneto continua a mietere vittime friulane!!!

altre annotazioni: perchè questo mio amore incondizionato per ciò che fa l'artista (attrice-autrice) in questione??? se non l'avessi conosciuta in tv l'avrei apprezzata cmq?
la seconda: ci sto pensando.
la prima: perchè crede in una cosa e la fa-senza essere mai banale-mi piace la gente che pensa fuori dagli schemi e anche forse sapere che magari altri hanno le tue stesse idee e riescono a metterle in pratica...inoltre preferisco l'artista (attrice-autrice) in questione proprio in questa veste-senza maschere protesi... e cmq mi ha impressionato anche per la quantità di gente che lavora con lei (il progetto vilipendio comprende molte più persone)...

epilogo:un ragazzo che ho conosciuto quest'estate sta per iniziare da imputato un processo per vilipendio alla religione cristiana (esite ancora anche questo reato)...quando l'ho conosciuto non ci credevo (tralaltro studia a milano in una famosa università ed è uno dei migliori del suo corso)-un mese fa l'ho sentito chattando su facebook e visto che stavo studiando diritto proc. penale gli ho chiesto come era la situazione e gli ho citato l'altro vilipendio come precedente- la sua risposta: ma io non mi chiamo g... di cognome!

insomma forse dovrei considerare meglio anche questo punto...

1 commento: